Connettiti con
app android lemontube
antibiotici

MAGAZINE SALUTE

Antibiotici troppo facili

Troppo spesso prendiamo antibiotici come se fosse una gomma da masticare

Prima di chiedere al vostro medico gli antibiotici, ci sono alcune cose importanti che dovete sapere su questo medicinale. La scoperta degli antibiotici risale al 1920 quando Alexander Fleming scoprì che un certo tipo di muffa potrebbe uccidere i batteri. Il farmaco creato su questo stampo è stato chiamato penicillina, ed è ancora ampiamente usato oggi. Dalla creazione di penicillina, sono stati sviluppati molti altri antibiotici, e l’uso è salito alle stelle. Si stimano prescrizioni di 1.416.000 ogni settimana! Con così tante prescrizioni sembra che non ci dovrebbe essere alcuna preoccupazione circa l’assunzione di antibiotici. Tuttavia, essi sono farmaci potenti, e ci sono cose essenziali che dovete sapere prima di assumerli.

antibiotici

Una delle cose più importanti che dovete sapere  è che essi non curano ogni malattia. Gli antibiotici sono utili solo quando si dispone di un’ infezione batterica. Essi non vi aiuteranno se si dispone di un’infezione virale. Se avete un virus e non un batterio, prendere antibiotici potrebbe causare serii danni. Quindi mai prenderli come si prende un’aspirina.

L’tilizzo frequente di questo tipo di medicinale aumenta le possibilità di creare batteri resistenti agli stessi antibiotici. Questo vuol dire “grande preoccupazione” perché sono molto difficili da trattare e può essere molto pericoloso. Ci sono stati anche casi di persone che sono morte a causa di questi  batteri resistenti. Si dovrebbero solo prendere  quando è necessario e sopratutto quando il vostro medico di fiducia ve li prescrive, mai e poi mai il fai da te. Completare sempre il ciclo, quando si assumono, staccarli solo in casi di ipersensibilità o per allergia e controindicazioni avvenute, nel caso contrario se si stacca la cura potremmo inceppare nei batteri che resisteranno al medicinale e quindi non guarire del tutto.

antibiotici

 

La parola antibiotico si traduce letteralmente in “contro la vita”. Gli antibiotici non sono selettivi, il che significa che uccidono i batteri buoni e cattivi, per questo si consiglia di assumere anche fermenti lattici affinchè si ripristino i nostri anticorpi e difese immunitarie. Ottimi sono gli integratori  probiotici. Consiglio di assumerli sempre quattro ore dopo l’assunzione dell’antibiotico.

Ironia della sorte, l’uso di antibiotici può rendere più sensibili alle malattie, perché gli antibiotici abbassano le difese immunitarie. Ci sono due modi principali antibiotici diminuiscono le difese immunitarie. Quando ci si ammala il sistema immunitario produce anticorpi per combattere la malattia, ma l’assunzione di antibiotici impedisce al sistema immunitario di produrre tutti gli anticorpi necessari. Come risultato, il sistema immunitario non sarà in grado di combattere le malattie anche perché non ha costruito gli anticorpi. Per questo motivo chi prende raramente gli antibiotici è difficile cadere in malattie batteriche.

difesa immunitaria

Detto questo è come cadere in un circolo vizioso, gli antibiotici distruggono i batteri, ma allo stesso tempo gli anticorpi e ciò comporta ricadere in malattie facilmente. La cosa migliore? E’ prevenire! Come? Con vitamine e minerali. Quando ad esempio si avvicina una stagione, che sia inverno o estate, non fa molta differenza, le stagioni scombussolano il nostro organismo e quindi potremmo andare incontro a raffreddori, influenze bronchite ecc ecc assumendo vitamine ad ogni inizio stagione, rafforzeremo i nostri anticorpi che sapranno difendersi perfettamente. Le vitamine possono essere assunte o attraverso prodotti farmaceutici o meglio mangiando molta frutta e verdura, così d’assumere anche tantissimi minerali che aiutano i probiotici.

Le vitamine necessarie e fondamentali sono: vitamina C, la vitamina D e zinco. 

Scarica la tabella dove si trovano le varie vitamine nei prodotti alimentari così da sapere sempre cosa mangiare in caso di carenza di vitamine specifiche:

[button color=”purple ” size=”big” link=”http://adf.ly/kELdN” target=”blank” ]SCARICA[/button]

Lo stress il vero nemico dei nostri anticorpi

Lo stress può indebolire notevolmente il sistema immunitario, quindi è importante ridurre al minimo lo stress nella vostra vita. La meditazione e lo yoga sono due ottimi modi per ridurre lo stress e aiutano a mantenere il sistema immunitario più forte.

Infine concludo dicendo;

Gli antibiotici sono una buona scoperta, essi hanno salvato milioni di vite umane, ma non vanno mai assolutamente presi senza consultare un medico, mai presi alla leggera e mai presi come se fossero caramelle.

 

Esperta in questioni di coppie. Esperta in cure naturali e cose da donna. Insomma sono una grande appassionata del mondo femminile. Non si direbbe vero? A parte gli scherzi, credo che la donna debba avere il suo valore perchè non è di meno dell'uomo.

Per saperne di più MAGAZINE SALUTE

Seguici

Abbonati Gratis

Unisciti a 17.310 altri iscritti

Top 5 Articoli del mese

Autori

Vai su