Connettiti con
app android lemontube
cose da sapere sulle vene varicose

MAGAZINE SALUTE

Cose che ogni donna dovrebbe sapere sulle vene varicose

Cose da sapere sulle vene varicose

Bisogna sapere che le vene varicose sono spesso ereditarie, un bel 70% provengono grazie alla nostra discendenza, purtroppo! Altri fattori di rischio includono, l’obesità, l’invecchiamento, e la gravidanza (questo perché si produce fino al 50 percento di sangue in più per sostenere il feto). 

Altre cose da sapere sulle vene varicose sono: non si limitano alle gambe solamente, diciamo che è il posto più comune ma non l’unico. Come mai sulle gambe vanno a formarsi più facilmente? Perchè la pressione sanguigna si va ad accumulare sul peso corporeo. Le gambe sono messe sotto pressione. Le vene varicose si possono formare sul viso e sul collo. Anche le emorroidi sono una specie di vene varicose, poichè tutto ciò che è ristagno di sangue crea un rigonfiamento capillare.

Ci sono molti fattori che aumentano la possibilità di avere queste orribili vene varicose, e spesso sono fuori dal nostro controllo, ma possiamo fare la nostra parte per diminuire le probabilità. Come? Mantenendo un peso sano ed evitare periodi prolungati sia in piedi e sia seduti. Gli esperti raccomandano inoltre di evitare vestiti  stretti in vita, sulle cosce e tacchi alti per lunghi periodi, i quali possono avere un impatto negativo sulla circolazione sanguigna.

Sintomi delle vene varicose

I sintomi principali sono: pesantezza, dolore, senso di oppressione, affaticamento, stanchezza, gonfiore e spesso prurito, bruciore, intorpidimento e crampi. Non tutte le vene varicose richiedono un trattamento, bisognerà controllarle solo nel caso in cui diventeranno più gonfie. Se notate cambiamenti importanti, bisognerà curarle per non aggravare i sintomi e non incorrere in sanguinamenti che potrebbero diventare delle vere piaghe.

Se le vene non sono dolorose o di grande impatto, vi basterà prendere delle nuove abitudini. Quali? Alzare le gambe alla sera mettendo un cuscino sotto le caviglie, questo farà in modo che il sangue non si ristagni. Usate una crema a base di calendula, ottima per combatterle e se sono superficiali, addirittura eliminarle.

Se ti è piaciuto l’articolo e lo ritieni interessante, allora seguici su facebook per non perdere i nostri aggiornamenti

[su_button url=”http://facebook.com/cosedadonnaofficial” target=”blank” style=”flat” background=”#2c64a3″ size=”7″ radius=”0″ icon=”icon: facebook-square”]Diventa nostro fan[/su_button]

Continue Reading
Potrebbe piacerti anche ...

Esperta in questioni di coppie. Esperta in cure naturali e cose da donna. Insomma sono una grande appassionata del mondo femminile. Non si direbbe vero? A parte gli scherzi, credo che la donna debba avere il suo valore perchè non è di meno dell'uomo.

Per saperne di più MAGAZINE SALUTE

Seguici

Abbonati Gratis

Unisciti a 17.310 altri iscritti

Top 5 Articoli del mese

Autori

Vai su