Connettiti con
app android lemontube
come fare il bucato

Cose da donna

Guida al bucato perfetto per casalinghe quasi disperate

Facile per alcuni, incubo per altri o semplice abitudine per altri ancora….

Il lavaggio dei propri indumenti in lavatrice è una pratica comune a tutte le famiglie, e bene o male tutti conoscono i passaggi fondamentali. Per ottenere il meglio dai propri vestiti tuttavia, forse è bene tenere a mente una serie di consigli pratici e veloci, così da preservarne le caratteristiche, ed essere certi di vedere i propri panni sempre al meglio!

Preparazione degli indumenti

Primo errore: caricare troppo il cestello. Prendete i vostri vestiti sporchi quando sono già una certa quantità, ma non così tanto da dover forzare per metterli all’interno della lavatrice. E’ consigliabile procedere con il lavaggio dei propri vestiti all’incirca ogni 15 giorni, o comunque senza lasciarli accumulare troppo a lungo. L’ideale è sempre quello di inserirli al rovescio, facendo attenzione che non ci siano oggetti nelle tasche (monete, cartacce, ecc) specie per i vestiti dei più piccoli, che hanno quel vizietto di infilarsi sassi, matite, gomme, e ogni sorta di oggetto nelle tasche alla prima occasione!

detersivi

Detersivi ed Etichette

Se avete già dimestichezza con i lavaggi non sarà necessario dirvelo, ma una disattenzione in questi casi può essere fatale, specie con capi nuovi che si lavano per la prima volta. Leggete attentamente le etichette e assicuratevi che i valori che state impostando sul display della lavatrice siano corretti. Nessuno vuole ritrovarsi con tutti i propri bianchi improvvisamente pieni di aloni, o peggio, ristretti di qualche taglia! Separate i vari capi a seconda del materiale, del colore e attenzione alla biancheria. Soprattutto quando si tratta di reggiseni o altri indumenti delicati, inseriteli dentro delle fodere che dovete già lavare, o dentro delle buste di plastica bucherellate, così da salvarne la qualità. Stesso discorso vale con detersivi e ammorbidenti! Mai esagerare con il misurino, e verificate sempre che il prodotto sia indicato per i capi che state per lavare.

Tipi di Lavatrice

Esistono alcuni comandamenti sacri nella divina “arte della lavanderia”, quali l’attenzione per il colore dei capi, la corretta impostazione dei gradi per evitare inutili spese e altri dettagli simili nel programma di lavaggio. La lavatrice però deve sempre essere revisionata periodicamente, non solo quando ci sono dei problemi, evitando accumuli di calcare o malfunzionamenti. Oggi però esistono anche delle lavatrici così all’avanguardia, che sono in grado di assolvere molti compiti da sole semplificando nettamente la vita di ogni donna. Un esempio? Hotpoint ariston offre una serie di lavatrici grazie alle quali non dovrete più preoccuparvi di suddividere i capi tra bianchi e colorati: questo compendio di tecnologia vi assicura risultati ottimali lavando i vostri indumenti insieme in un unico lavaggio permettendovi di risparmiare energia elettrica, tempo, e soprattutto pazienza!

Continue Reading
Potrebbe piacerti anche ...

Siamo un gruppo di ragazzi appassionati per il mondo web in generale, dando una piccola priorità al mondo delle serie tv e del cinema. Amiamo moltissimo poi la tecnologia, e ovviamente siamo buon gustai, quindi ogni tanto in questo nostro blog magazine parleremo di qualche ricetta succulenta. Il nostro è un blog free, non siamo giornalisti ma amiamo tanto scrivere e condividere le nostre conoscenze.

1 commento

1 commento

  1. Francesca

    Mar 31, 2015 alle 11:28

    Utilissimo grazie, spiegato nei minimi dettagli, alcune cose addirittura le ignoravo 🙁

E tu cosa ne pensi?

Per saperne di più Cose da donna

Seguici

Abbonati Gratis

Unisciti a 17.310 altri iscritti

Top 5 Articoli del mese

Autori

Vai su