Connettiti con
app android lemontube
come durare di più a letto

VITA DI COPPIA

Il modo migliore per durare di più a letto

Il modo migliore per durare di più a letto

Durare di più a letto

Se stai cercando un modo su come durare di più a letto, sei nel posto giusto. Questa è una delle problematiche più ricercate nel campo sessuale tra le coppie. E’ un dato scientifico che l’uomo ha un tempo ben limitato dall’eccitazione all’orgasmo rispetto alla donna. Durare di più a letto quindi diventa una necessità per soddisfare il gentil sesso che spesso rimane asciutto. Molti uomini credono di soffrire di eiaculazione precoce, ma non sempre tutto questo è sinonimo di malattia o deficit. L’uomo non può durare più di 3 minuti durante l’atto sessuale. La donna invece supera anche i 20 minuti. Cosa fare? Come fare? Le domande che assillano sia lui che lei!

L’eiaculazione precoce è normale dopo un lungo periodo di astinenza sessuale, quindi in questo caso l’uomo potrebbe raggiungere l’orgasmo anche in 30 secondi. Ok abbiamo capito, ma la nostra domanda rimane: Come durare di più a letto?

Metodo Squeeze

C’è un metodo che possiamo dire casareccio. In pratica durante l’atto sessuale, proprio quando si sente l’orgasmo in arrivo, bisognerà fermare qualsiasi movimento, tirar fuori il pene e con l’indice e il pollice, schiacciare sotto al glande per qualche secondo. Come potete vedere in figura, questa tecnica viene chiamata “squeeze”.

metodo squeeze

La tecnica di compressione può aiutare a durare di più a letto spingendo sangue dal pene e diminuendo momentaneamente la tensione sessuale, reprimendo la risposta eiaculatoria.

Periodo refrettario

Molti credono che nel periodo refrettario non bisogna fare nulla, anzi fermarsi e basta. Niente di più sbagliato. Per non lasciare insoddisfatte le proprie mogli, bisogna riprendere a fare l’amore. Per molti uomini questo periodo però è davvero morto, addirittura alcuni avvertono un leggero fastidio anche con un semplice tocco. Questo accade subito dopo l’eiaculazione. Bisogna sapere però che se dopo due o tre minuti, l’uomo viene stimolato, l’erezione ritorna lentamente, questo dipende molto anche dal desiderio di lei che sicuramente saprà come far ritornare il proprio uomo eccitato. Quando finalmente l’erezione sarà al punto giusto, si potrà riprendere l’atto sessuale dove sicuramente, la donna riuscirà a raggiungere l’orgasmo, visto che sarà davvero improbabile per lui raggiungerlo per la seconda volta in breve tempo. Provare per credere.

Esperto in situazioni complicate, soprattutto complicate. Amo essere concreto, non mi piacciono i giri di parole. Sono leggermente bastardo ma odio l'uomo che non rispetta la donna. Insomma sono un tipo abbastanza complesso ma per sommi capi so arrangiarmi.

1 commento

1 commento

  1. Fotografando Foto

    Lug 19, 2017 alle 14:37

    Questa si che è una bella idea

E tu cosa ne pensi?

Per saperne di più VITA DI COPPIA

Seguici

Abbonati Gratis

Top 5 Articoli del mese

Autori

Vai su