Connettiti con
app android lemontube
gli uomini deboli sono gli uomini di oggi

MAGAZINE ONE

Uomini deboli la mascolinità in estinzione

Uomini deboli la mascolinità in estinzione

Uomini deboli: Un nuovo studio rileva che gli uomini sono più deboli oggi di quanto lo fossero 30 anni fa

E’ davvero triste parlare di uomini deboli. La figura dell’uomo dovrebbe essere quella forte, potente, che dà sicurezza. Attraverso questo studio invece, dimostra il contrario. Gli uomini di 30 anni fa erano più forti di ora. Pensi che saresti riuscito a battere tuo padre a braccio di ferro quando aveva la tua età? Beh secondo i calcoli, NO! Gli uomini oggi sono più deboli ma molto più deboli di quanto si pensi. La ricerca scientifica è stata realizzata dal Journal of Hand Therapy found.

Lo studio è stato condotto su uomini di età compresa tra 20 e 34 anni. Il finale è stato: presa più debole con una mano più debole. Infatti, la forza media di presa per un uomo che và dai 25 ai 29 anni di oggi, arriva a 26 chili, rispetto a 30 anni fa che superava i 40 chili.

uomini deboli

La presa può non sembrare importante se non sei un lottatore con braccia competitive, ma serve in realtà come indicatore della  forza complessiva maschile.

Lo studio è stato condotto nel 2011, e a grande sorpresa scoprì che non solo le braccia erano più deboli ma anche la resistenza calcolata attraverso le flessioni. l’estensione delle gambe e degli addominali.

Sempre secondo lo studio, dice che la causa è la sedentarietà. L’uomo di oggi è pigro, lavora spesso al pc ed i lavori manuali sono diminuiti del 43% rispetto a 30 anni fa. Questo comporta problemi di salute tra cui l’artrite, malattie cardiache e neurologiche. L’uomo di ieri tra i 20 anni e i 30, era sano come un pesce.

Ovviamente sono statistiche basate su un certo numero di uomini, fortunatamente o almeno spero, ci saranno ancora maschi che hanno una forza e salute maggiore. Che ne dite esistono? Speriamo di si!

Gli uomini deboli sono sempre esistiti, questo è vero, ma in quello moderno è quasi il modello attuale.

L’uomo di oggi non lavora più in campi agricoli, non svolge più quelle manovre fisiche che facevano ripetere la classica frase: “Mi sono spezzato la schiena per tirarti su”.

Lavorare su una catena di montaggio, per esempio, richiede operazioni ripetitive manipolazioni di oggetti ponderati, che possono rafforzare le mani. Oggi l’unica cosa che abbiamo tra le mani è il nostro smartphone.

Le nostre mani si muovono solo digitando su whatsapp, attivando quindi i gruppi muscolari più piccoli. Che ne dite cari uomini, ce la prendiamo una rivincita? Iniziamo allora a indurire le nostre mani.

Siamo un gruppo di ragazzi appassionati per il mondo web in generale, dando una piccola priorità al mondo delle serie tv e del cinema. Amiamo moltissimo poi la tecnologia, e ovviamente siamo buon gustai, quindi ogni tanto in questo nostro blog magazine parleremo di qualche ricetta succulenta. Il nostro è un blog free, non siamo giornalisti ma amiamo tanto scrivere e condividere le nostre conoscenze.

Per saperne di più MAGAZINE ONE

Seguici

Abbonati Gratis

Unisciti a 17.310 altri iscritti

Top 5 Articoli del mese

Autori

Vai su