Connettiti con
punti dalle zanzare

MAGAZINE

6 modi per non essere punti dalle zanzare

6 modi per non essere punti dalle zanzare

Veniamo spesso punti dalle zanzare? Beh abbiamo parlato e riparlato di questo argomento, ma voi sicuramente vi chiederete: E cosa centrano le zanzare ora a febbraio? Essere punti dalle zanzare è l’ultimo dei miei problemi attualmente. 

E’ vero, è l’ultimo dei nostri problemi ma credetemi, l’estate è vicina ed è meglio prepararsi alla battaglia per poterla vincere. Le zanzare si stanno trasformando cari amici, addirittura abbiamo avuto delle segnalazioni che ci indicavano la presenza di questi maledetti insetti anche a novembre. Molti sono stati punti dalle zanzare a fine novembre infatti. Tutto questo dieci anni fa si chiamava fantascienza. Ci sono alcune zanzare pericolosissime e l’anno scorso ha creato non pochi problemi anche a livello di salute.

Allora siete ancora del parere che è l’ultimo dei vostri problemi? Non dico che deve essere il primo ma il terzo si!

In questo articolo vi mostrerò alcuni modi per non essere punti dalle zanzare e tattiche comuni che non servono a niente e che puntualmente facciamo.

6 modi per non essere punti dalle zanzare e cose da non fare

1. Ventilatore

Il ventilatore è una grande arma per difenderci dalle zanzare. Se amiamo stare di sera fuori al giardino o ad un terrazzo, non dimentichiamoci di mettere accanto a noi un bel ventilatore. Fare lo stesso nelle stanze. Bisogna sapere però che le zanzare tendono a volare molto vicino al terreno per evitare il vento, quindi dirigere la forza del ventilatore verso il basso, questo metodo bloccherà il loro approccio.

2. Sprechi di soldi di candele alla citronella

Le candele alla citronella, funzionano solo se il loro odore o il loro fumo si intromettono tra noi e la zanzara. Cioè se fa da scudo. Questo è molto improbabile che accada fuori ad un giardino, l’odore e il fumo di queste candele è instabile, segue anche quel minimo di ventilazione che se non è a nostro favore, saremo senza mezzi termini, punti dalle zanzare.

3. Meno alcol e meno cibi piccanti

Il biossido di carbonio (CO2) è la cosa principale che le zanzare cercano per identificare le fonti di cibo. Quando la frequenza cardiaca è elevata, il nostro corpo produce più CO2. Dobbiamo quindi evitare di bere alcolici o mangiare cibi piccanti, tutto ciò che aumenta il metabolismo aumenterà la  produzione di CO2 e renderà irresistibili le zanzare. (Sfortunatamente, essere in sovrappeso o incinta può anche aumentare la produzione di CO2.

4. Non affidarsi a dispositivi ad ultrasuoni

Ci sono molti dispositivi e app ultrasonici commercializzati come repellenti per zanzare, alcuni dei quali pretendono di imitare il suono delle libellule. Non funzionano affatto!

5. Indossare colori specifici

I colori scuri, non solo il nero ma anche il blu, il verde scuro, rosso scuro, attirano le zanzare. Colori come il bianco o colori molto sbiaditi e chiari, non le attirano. Quindi i colori scuri fanno in un certo senso da richiamo.

6. Non strofinare il collutorio sulla pelle

Alcune persone dicono che per evitare di essere punti dalle zanzare basta spalmare sulla pelle un collutorio. Diciamo che alcuni collutori possono respingere le zanzare perché alcuni tipi contengono eucaliptolo, che si trova anche in alcuni repellenti per insetti. Triclosan, un altro ingrediente di collutori, è stato anche collegato alla prevenzione della malaria. Ma alcune ricerche dimostrano che i collutori non sono efficaci al 100%.

Siamo un gruppo di ragazzi appassionati per il mondo web in generale, dando una piccola priorità al mondo delle serie tv e del cinema. Amiamo moltissimo poi la tecnologia, e ovviamente siamo buon gustai, quindi ogni tanto in questo nostro blog magazine parleremo di qualche ricetta succulenta. Il nostro è un blog free, non siamo giornalisti ma amiamo tanto scrivere e condividere le nostre conoscenze.

Clicca per commentare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Per saperne di più MAGAZINE

Vai su