Connettiti con
bambine mummificate

MAGAZINE SHOC

Anatoly Moskvin e il suo hobby macabro

Anatoly Moskvin e il suo hobby macabro

Anatoly Moskvin il mummificatore di bambine

Anatoly Moskvin, è uno di quelli che sicuramente ispirano i registi dei film horror. Un psicopatico ora rinchiuso nel carcere russo, perchè riesumava cadaveri freschi di bambine massimo dell’età di dodici anni e li mummificava. Una cosa disgustosa, macabra e terrificante.

Anatoly Moskvin, viveva in un lussuoso palazzo nel centro di Nizhni Novgorod. La sua mente perversa lo costringeva a vestire quei corpi ormai senza vita e in via di putrefazione, di indumenti tipici da bambola, dopo averli mummificati per bene.

Possiamo tirare una sola conclusione su questa storia: i film horror spesso non sono poi così irreali, ma molto vicini alla realtà.

Ecco alcune foto orribili che mettono i brividi:

lascia un commento
Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Siamo un gruppo di ragazzi appassionati per il mondo web in generale, dando una piccola priorità al mondo delle serie tv e del cinema. Amiamo moltissimo poi la tecnologia, e ovviamente siamo buon gustai, quindi ogni tanto in questo nostro blog magazine parleremo di qualche ricetta succulenta. Il nostro è un blog free, non siamo giornalisti ma amiamo tanto scrivere e condividere le nostre conoscenze.

Clicca per commentare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Per saperne di più MAGAZINE SHOC

Seguici

Scarica l’app ufficiale di lemontube

Abbonati Gratis

Unisciti a 17.315 altri iscritti

Top 5 Articoli del mese

Autori

Vai su