Connettiti con
cibi che migliorano l'erezione

MAGAZINE SALUTE

14 cibi che migliorano l’erezione dell’uomo

14 cibi che migliorano l’erezione dell’uomo

Ci sono cibi che migliorano l’erezione….

Molti uomini soffrono di disfunzione erettile o non riescono a mantenere il pene eretto più del dovuto. Ciò non vuol dire che hanno seri problemi, spesse volte manca una vitamina necessaria. Ecco 14  cibi che migliorano l’erezione e che ogni uomo dovrebbe consumare ogni settimana, anzi ogni giorno per una vita sessuale soddisfacente per lui e per lei.

Cari uomini se vi schiaffate ogni giorno nella pancia pizza e patatine fritte, sappiate che state distruggendo il vostro strumento d’amore. In pratica i vasi sanguigni presenti nel membro, s’intasano con grassi e colesterolo impedendo così l’erezione. Questo perchè limita il flusso di sangue nel pene, impedendo di indurirlo….insomma una vera fregatura.

Tutti noi maschietti dovremmo trattare il nostro pene come un’auto di lusso. Per mantenere inalterata la corsa, è necessario riempirlo con il carburante consigliato e continuare con la manutenzione consigliata. Beh, il pene ha bisogno di cibi sani e di esercizio fisico, per mantenerlo forte e performante.

Mangiare gli alimenti giusti può aumentare il  testosterone, migliorare la qualità dello sperma, aumentare la consistenza e la durata della propria erezione.

Ecco i 14 cibi che migliorano l’erezione:

il caffè è uno dei cibi che migliorano l'erezione

Caffè

Il caffè è uno dei cibi che migliorano l’erezione, può sembrare strano visto che del caffè spesse volte si leggono cose negative. Il caffè preso al mattino soprattutto aiuta a prevenire la disfunzione erettile. (Ovviamente non più di 5 tazzine di caffè al giorno) Perché? La caffeina innesca una serie di effetti nell’organismo che aiutano il pene a ingrossarsi, producendo un effetto simile al Viagra. (Studio condotto su più di 3.700 uomini dell’Università del Texas Health Science Center di Houston).

la vitamina d è uno tra i cibi che migliorano l'erezione

Vitamina D

Sappiamo tutti quanto sia importante la vitamina D. Infatti una carenza di questa vitamina, l’uomo potrebbe soffrire di una serie di problemi, tra cui anche la disfunzione erettile. La vitamina D aumenta anche il testosterone. Insomma è di vitale importanza per il nostro pene. Dove la troviamo? E’ in abbondanza nel salmone, nelle uova e nel latte (meglio intero).

Snack da preferire per migliorare l’erezione

Alcuni ricercatori turchi hanno sperimentato su 17 uomini la potenza dei pistacchi. Infatti hanno mangiato 100 grammi di pistacchi per tre settimane, tutti hanno riportato un significativo miglioramento della loro funzione erettile, capacità aumentata di orgasmo, libido, soddisfazione sessuale e felicità complessiva della vita.

I pistacchi contengono una quantità elevata di un aminoacido che aumenta l’ossido nitrico nel proprio corpo. Lo stesso vale per le mandorle e le noci, sono tutti, fonte di grassi sani, che sono buoni sia per il cuore e sia per la salute del proprio pene, dice il dottor Brahmbhatt. Quindi tra i cibi che migliorano l’erezione c’è d’aggiungere; pistacchi, noci, mandorle, ovviamente al naturale e non quelli nelle scatole salati.

Frutta

Per quanto riguarda la frutta, dobbiamo sceglierne questa in particolare visto che sono tra i cibi che migliorano l’erezione; mirtilli, fragole, mele e agrumi. In pratica  i flavonoidi presenti in questi frutti possono contribuire a migliorare la salute dei vasi sanguigni rilassando le arterie.

Legumi – cereali – olio di oliva

Il trio vincente sta proprio nella dieta mediterranea, fatta di legumi, cereali e olio di oliva. Secondo uno studio svolto da medici italiani, su 25 uomini con problemi di disfunzione erettile e che seguirono regolarmente una dieta settimanale mediterranea, consumando legumi, cereali integrali e olio di oliva a crudo e non cotto o fritto, ripresero il normale funzionamento sessuale nel giro di un anno, senza cure medicinali ma solo seguendo una dieta mediterranea.

I ricercatori non sono esattamente sicuri di sapere perché la dieta mediterranea è riuscita a risolvere il problema della disfunzione erettile, ma credono che la combinazione di mangiare più cibi ricchi di fibre e ricchi di antiossidanti possa avere proprietà antiinfiammatorie che contribuiscono a promuovere un flusso sanguigno sano.

Vitamina C

La vitamina C è la chiave per uno sperma sano, secondo una ricerca medica dell’Università del Texas.

Questa ricerca si è svolta su 75 uomini e tutti con una qualità spermatica negativa. Dopo quattro settimane chi ha consumato 200 mg di vitamina c al giorno, ha migliorato la qualità del seme del 15 per cento, il che significa che non solo ha avuto un maggior numero di spermatozoi, ma il loro sperma è stato in grado di nuotare in modo più efficiente e sopravvivere più a lungo.

Inoltre, tra i 75 uomini ci sono stati 2o che hanno consumato 1000 mg al giorno, portando ad un miglioramento del seme del 40 per cento. La vitamina C in pratica sembra proteggere il DNA dello sperma dai radicali liberi dannosi, secondo i ricercatori. Questo è importante perché lo sperma danneggiato potrebbe compromettere la capacità di concepire quando si cerca di avere un figlio.

Dove troviamo la vitamina C? Di certo non solo negli agrumi ma anche nei peperoni gialli, spinaci, pesche, ananas, kiwi, fragole, ciliegie, broccoletti, lattuga, cavoli, cavolfiori, pomodori, patate soprattutto se novelle. Insomma, bisogna consumare minimo 200 mg di vitamina C per una buona erezione e qualità di sperma.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 8
  •  
  •  
  •  
  •  
    8
    Shares

Esperto in situazioni complicate, soprattutto complicate. Amo essere concreto, non mi piacciono i giri di parole. Sono leggermente bastardo ma odio l’uomo che non rispetta la donna. Insomma sono un tipo abbastanza complesso ma per sommi capi so arrangiarmi.

Clicca per commentare

E tu cosa ne pensi?

Per saperne di più MAGAZINE SALUTE

Seguici

Scarica l’app ufficiale di lemontube

Abbonati Gratis

Unisciti a 17.312 altri iscritti

Top 5 Articoli del mese

Autori

Vai su