Connettiti con
come fare i cornetti fatti in casa

DOLCI E DESSERT

Ricetta cornetti fatti in casa facile

Ecco la ricetta dei croissants

I cornetti fatti in casa

Cornetti fatti in casa? Certo che è possibile! E non solo sono buoni ma sono anche genuini. Quelli surgelati non sappiamo in realtà cosa contengono quindi se proprio desiderate un buon cornetto vi suggerisco di farli a casa, è molto semplice. Ecco la ricetta:
[tie_slideshow]

[tie_slide] Ingredienti |

  • 250 gr. di farina manitoba
  • 260 gr. di farina 00
  • 100 gr. di zucchero
  • 280 gr. di burro
  • 1 tuorlo
  • 15 di lievito di birra
  • 120 ml di latte
  • 170 ml di acqua
  • 1 uovo intero

[/tie_slide]

[tie_slide] Preparazione |

  1. Far sciogliere il lievito in una scodella aggiungendo un pò di acqua tiepida.
  2. Agitate l’acqua per facilitare lo sciogliemento.
  3. Aggiungere 150 gr. di farina facendola cadere a pioggia, continuare a mescolare.
  4.  Lasciare riposare per un’ora coprendo la scodella con un panno.

[/tie_slide]

[tie_slide] Dopo un’ora |

  1. Aggiungere 3 cucchiai di farina, presi sempre dal totale indicato sopra. Continuare a girare lentamente con una frusta.
  2. Quando la farina si sarà ammalgamata con il composto, aggiungete il tuorlo (la parte gialla dell’uovo). Continuate a girare con la frusta.
  3. Quando il tuorlo si sarà assorbito del tutto, aggiungete lo zucchero nella quantità indicata sopra.
  4. Versate in modo alternato, il latte e il restante della farina, continuando ad agitare con la frusta ma stavolta con una velocità media e non più lenta.
  5. Vedrete che il tutto sarà diventato come una vera pasta, aggiungete un pezzo di burro circa 30 gr. intero e continuate a girare con la frusta, vedrete che il burro si scioglierà man mano. L’impasto si staccherà dopo circa 15 minuti.
  6.  Una volta sciolto il burro, lasciate che l’impasto riposi per la seconda volta, coprendo la scodella con un panno. Fatelo riposare fino a che non sarà diventato il doppio.

[/tie_slide]

[tie_slide] Lavorazione della pasta |

  1. Prendete il pezzo di burro restante e con un mattarello schiacciatelo fino ad ottenere quasi una sfoglia. Fate lo stesso con la pasta. Una volta terminato prendete la svoglia del burro e ponetela sopra a quella della pasta.
  2. Ora avvolgete la pasta contenente il burro al centro, bisogna piegarlo come un panno, prima la parte inferiore portandola al centro e poi la parte superiore, quindi piegato in 3 parti.
  3. Avvolgetelo con una pellicola e riponete il tutto nel frigo per 15 minuti.
  4. Trascorsi questi minuti, prendete di nuovo la pasta e stendetela col mattarello, poi ripiegatela, prima piegate verso il centro la parte inferiore e poi verso il centro la parte superiore. Riponetelo di nuovo nel frigo avvolgendo la pasta nella pellicola, stavolta per 30 minuti.
  5. Dopo i 30 minuti, ripetete il punto 4. Rimettete in frigo per 30 minuti.
  6.  Dopo i 30 minuti, ripetete il punto 4. Rimettete in frigo per 30 minuti per la quarta volta.
  7. Bene, ora è il momento della cottura. Prendiamo la pasta e con il mattarello stendiamola realizzando un rettangolo.
  8. Con un coltello lungo e liscio senza denti, facciamo dei tagli triangolari, una specie di tranci della pizza. Dovrebbero uscirne circa 5 o 6 ma questo dipende dalla sua stesura.
  9.  Sulla parte larga di ogni triangolo, eliminate al centro un pezzetto di pasta. Poi avvolgete ogni triangolo partendo dalla base larga, fate in modo che la punta del triangolo sia l’ultima parte. (potete stendere della marmellata o crema sul trancio prima dell’avvolgimento).
  10.  Ora poneteli su una teglia da forno, 2distanziati tra loro, lasciateli lievitare per circa 2 ore.
  11. Infine prima di cuocerli, spennellate sopra ad ogni cornetto con un pennello, l’uovo sbattuto.
  12.  Cuoceteli nel forno a 200 gradi per circa 5 minuti. Trascorso questo tempo, abbassate la temperatura a 180 gradi e tirate fuori i vostri cornetti pronti. Potete anche spolverare dello zucchero in polvere, per renderlo più grazioso e buono.

[/tie_slide]

[/tie_slideshow]

Come vedete è facile da preparare, forse ci vuole solo un pò di pazienza per il tempo di attesa su ogni stesura della pasta, ma credetemi, ne vale la pena.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continue Reading
Potrebbe piacerti anche ...

Cuoca per passione. Ho imparato a cucinare prima per amore di mio marito poi man mano la passione è cresciuta ed ora mi diletto a preparare pranzetti squisiti per lui e dolci sublimi per i miei figli. Oggi mi diverto ad insegnare nuove ricette, a dare qualche lezione di cucina…un vero spasso. Ops dimenticavo, la mia abilità più grande è mangiare :-P

Per saperne di più DOLCI E DESSERT

Seguici

Scarica l’app ufficiale di lemontube

Abbonati Gratis

Unisciti a 17.312 altri iscritti

Top 5 Articoli del mese

Autori

Vai su