Connettiti con
dire di no

MAGAZINE ONE

4 modi per imparare a dire di no quando è necessario

4 modi per imparare a dire di no quando è necessario

Quante volte ci capita che non sappiamo come dire di no, e siamo d’accordo a fare cose che le persone ci chiedono quando non dovremmo. A volte è difficile rifiutare, perché abbiamo paura che l’altra persona possa esserne infastidita, o potrebbe criticarci; potremmo anche essere preoccupati che dire di no ci farà sentire come un egoista. È importante essere consapevoli che la capacità di dire no è strettamente correlata all’autostima. Di conseguenza, le persone con bassa autostima e scarsa autostima si sentono nervose quando si confrontano con gli altri e tendono ad accettare qualsiasi tipo di richiesta, indipendentemente dal fatto che debbano o meno volerlo.

Alcuni consigli per imparare a dire di no quando è necessario:

Usare risposte semplici e brevi. Dovremmo comunicare fermamente e direttamente, ma non senza le buone maniere. Ricordiamoci che non stiamo chiedendo il permesso di dire no. Non inventiamo scuse, ma diamo le nostre ragioni nel modo più chiaro possibile.

Perdiamo la paura di ciò che gli altri potrebbero pensare. Entro limiti ragionevoli, noi siamo gli unici, a dover rendere conto delle nostre azioni. Se riteniamo che ad una tale richiesta necessiti il no, allora non dobbiamo aver paura di rifiutare.

Non impegniamoci se non ne siamo capaci. Se ci viene chiesto di fare qualcosa che non ritieniamo di essere in grado di fare, o di cui non riteniamo di aver bisogno o voglia di fare, proviamo a suggerire altre alternative, tenendo presente che non abbiamo alcun obbligo di impegnarci a qualcosa che non possiamo fare.

Ricordiamo che dire no non è la stessa cosa del rifiuto. Se rifiutiamo una richiesta, ciò non significa che stiamo rifiutando la persona che sta facendo la richiesta. Abbiamo il diritto di dire di no.

Accettiamo il disagio. È normale che ci innervosiamo quando siamo a disagio, soprattutto quando dobbiamo dire di no. Tuttavia, non biosgna cedere a quel disagio dicendo sì solo per uscire da quella situazione imbarazzante il prima possibile, perché in questo modo stiamo solo rimandando una situazione indesiderabile, senza risolverla.

Spesse volte dire di no aiuta chi ci fa le richieste. Esempio; una persona svogliata ci chiede di svolgere un suo lavoro al posto suo. Trova mille scuse e sappiamo bene che queste sono solo scuse di pigrizia….ci sembra brutto dire di no…in questo caso facciamo due errori. !

  1. Ci innervosiamo perchè dobbiamo fare qualcosa che non ci tocca
  2. Non diamo alla persona che ci ha fatto la richiesta, l’occasione di riprendersi dalla sua pigrizia e compiere il suo dovere.

Se cerchiamo di accontentare tutti in ogni momento, corriamo il rischio di dimenticare gli obiettivi più importanti della nostra vita. Il bene comune non richiede la rinuncia alla nostra realizzazione personale. Si tratta di trovare un equilibrio salutare, che solo un pò di esperienza di vita e di buon senso ci possono insegnare.

Condividi
  • 3
  •  
  •  
  • 1
  • 1
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    8
    Shares
Continue Reading
Potrebbe piacerti anche ...

Siamo un gruppo di ragazzi appassionati per il mondo web in generale, dando una piccola priorità al mondo delle serie tv e del cinema. Amiamo moltissimo poi la tecnologia, e ovviamente siamo buon gustai, quindi ogni tanto in questo nostro blog magazine parleremo di qualche ricetta succulenta. Il nostro è un blog free, non siamo giornalisti ma amiamo tanto scrivere e condividere le nostre conoscenze.

Clicca per commentare

E tu cosa ne pensi?

Per saperne di più MAGAZINE ONE

Seguici

Scarica l’app ufficiale di lemontube

Abbonati Gratis

Unisciti a 17.313 altri iscritti

Top 5 Articoli del mese

Autori

Vai su