Connettiti con
i pericoli di whatsapp

App

I pericoli di whatsapp

I pericoli di whatsapp

Finora abbiamo parlato dei pregi di questa famosa app

Oggi parleremo dei pericoli di whatsapp

Quasi tutti noi utilizziamo quest’app per tutto il giorno e probabilmente, è lo strumento di comunicazione che più efficace ma nessuno conosce i pericoli di whatsapp.  Addirittura alcune aziende non usano più la linea telefonica per comunicare con i propri dipendenti ma l’app in questione, facendola diventare una vera e propria comunicazione interna. Come vedremo in seguito questo può portare alcuni problemi di riservatezza e problemi legali per l’azienda.

1. La riservatezza delle conversazioni non è garantita

Essendo così Importanti come sulla privacy, le aziende non possono fidarsi di alcune piattaforme come WhatsApp.

Infatti lo stesso WhatsApp chiarisce nella sua pagina legale le condizioni che non è tenuto a notificare tutto ciò che l’utente invia. Infatti leggiamo:

“WhatsApp si riserva il diritto di modificare i presenti Termini di Servizio in qualsiasi momento, ed è vostra responsabilità rivedere questi Termini di Servizio per eventuali modifiche. Se non si accettano le condizioni modificate, l’unica soluzione è quella di interrompere l’utilizzo del Servizio WhatsApp. L’uso continuato del Servizio WhatsApp seguito da eventuali modifiche implica l’assenso e l’accettazione dei termini modificati “.

2. Alcuni dei tuoi dati potrebbero essere pubblici creando problemi di sicurezza

Ma i pericoli di whatsapp quali sono fondamentalmente? Quelli di poter rendere pubblici:

  • foto del profilo
  • stato
  • Informazioni Ultima connessione
  • Connessione o nessuna connessione

Questi dati sono pubblici e visti da persone che pur non avendoli tra le nostre chat, basta inserire il numero di telefono sull’app e vedere tutte queste info.

3. I dati della vostra azienda possono essere usati per truffa commerciale

Attualmente WhatsApp è alla ricerca di un modello di business basato sulla pubblicità. Questo non significa che venderà le nostre conversazioni e dati personali, ma potrebbe raggiungere un mercato di dati comportamentali, in modo che gli inserzionisti potrebbero raggiungere e indirizzare il pubblico a fare delle scelte sotto influsso pubblicitario. Vediamo l’informativa sulla privacy:

“Possiamo condividere le informazioni non personali identificabili (come dati anonimi di utilizzo per l’utente, facendo riferimento a pagine in uscita e URL, inviati tramite la piattaforma, vista di attività, numero di click, ecc) con terze parti interessate per aiutare a comprendere l’uso di modelli per determinati contenuti, servizi, pubblicità, promozioni e / o la funzionalità su WhatsApp”.

Come potete ben capire è sempre meglio usare tali strumenti con parsimonia!

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Siamo un gruppo di ragazzi appassionati per il mondo web in generale, dando una piccola priorità al mondo delle serie tv e del cinema. Amiamo moltissimo poi la tecnologia, e ovviamente siamo buon gustai, quindi ogni tanto in questo nostro blog magazine parleremo di qualche ricetta succulenta. Il nostro è un blog free, non siamo giornalisti ma amiamo tanto scrivere e condividere le nostre conoscenze.

Per saperne di più App

Seguici

Scarica l’app ufficiale di lemontube

Abbonati Gratis

Unisciti a 17.312 altri iscritti

Top 5 Articoli del mese

Autori

Vai su