Connettiti con
vecchia bigotta

MAGAZINE SHOC

un incontro con una bigotta

un incontro con una bigotta

Esistono ancora persone del genere?

Purtroppo si

Con rammarico vi confermo che esistono ancora persone di un certo livello, quali? Ora vi spiego meglio: Stamattina ho avuto l’incontro con una bigotta, una di quelle che prendereste a schiaffi fino a che la faccia…. lasciamo stare. Ero dal panettiere, in questi giorni c’è sempre molta folla, ma a cambiarlo non ci penso proprio, sforna dei favolosi panini per hamburger che non credo possa trovarli altrove, quindi ho preso il mio numeretto e mi sono messa in fila aspettando il mio turno.

panini per hamburger

Purtroppo quando capita una cosa del genere, bisogna premunirsi di un paio di cuffiette e mettere al massimo il volume dell’ ipod. Il perchè? Se non lo fate, rischierete di sentire tante di quelle cazzate che le orecchie vi cadranno dalla testa.

Il discorso era questo. Davanti a me c’era una tipa davvero strana. Capelli legati con una molletta gigante, rossetto messo male, e due cerchi rossi sulla faccia, dubito fosse un’estetista!!! Parlava con l’altra signora che era dietro di me. Quindi io ero al centro. Mi sono dovuta beccare sputi di quella davanti e puzza volgarissima di alito di quella dietro. Come non bastasse poi, ho dovuto ascoltare discorsi assurdi. Siete pronte a sapere quali? Siete ancora in tempo per salvarvi! Okay l’avete voluto voi. Ecco quali sono:

Signora anteriore: << Ciao tesoro anche tu a comprare il pane di primo mattino?>>

Signora posteriore:<< Si bella anche io, oggi ho molto da fare quindi ho deciso di fare la spesa presto>>

Non so come la signora posteriore abbia avuto il coraggio di chiamarla bella!!!

Signora anteriore:<< Hai sentito l’omelia ieri di Padre Miguel, anche i parroci ormai si sono persi!>>

La cosa iniziava a incuriosirmi…

Signora posteriore:<< si, riguardo le ragazzine con le gonnelline? Assurdo, abbiamo fatto tante riunioni e tante opposizioni per poi sapere che quelle donnacce, perchè queste sono le ragazzine con le cosce fuori, possono entrare nella casa del Signore in quel modo indecente.>>

gonna corta

Questo vi scandalizza? Io mi scandalizzo per i loro discorsi!

Il discorso era delle ragazzine scandalose che le due bigotte avevano tanto lottato per non farle entrare in chiesa, e il buon Padre Miguel aveva detto sull’altare che la casa del Signore è aperta a tutti. A me onestamente hanno scandalizzato loro….ma non finisce qui.

Signora anteriore:<< ma poi le vedi come si truccano? Con tutto quel rossetto scandaloso, occhi neri di matita, (testuali parole) a volte entrano anche masticando gomme, è una vergogna>>

Signora posteriore:<<si vogliono mostrarsi belle, perchè entrano nella casa del buon Dio per mettersi in mostra, ecco perchè si truccano e si vestono in quel modo>>

Che tortura che ho dovuto subire, ero lì per comprare il pane ma mi trovai a dover ascoltare discorsi di una doppia bigotta, avanti e indietro…

Signora anteriore:<< non hanno capito che la vera bellezza è quella interiore, pensa io a volte ho paura di mettere giusto un pò di fondotinta per non dare troppo negli occhi ai maschi pervertiti che potrebbero peccare su di me>>

Oddio ora cadiamo proprio nell’assurdo, potrebbe anche mettersi sulla faccia tutto il makeup di questo mondo, cesso è e cesso rimarrà, è anche presuntuosa, si crede bella, credetemi è il personaggio giusto per fare l’esorcista.

Signora posteriore:<< hai ragione, anche se abbiamo settant’anni, gli uomini guardano comunque, il bello si vede a distanza e non invecchia mai>>

Cioè vi rendete conto? Criticano il parroco per aver detto che la casa di Dio è aperta a tutti, criticano delle dodicenni perchè entrano in chiesa truccate e con gonne corte, e loro? Si fanno complimenti senza aver fatto i conti con lo specchio, peccando di presunzione, vanità e arroganza, senza contare il fatto che nel vangelo c’è scritto “non giudicare per non essere giudicati”.

A questo punto sono dovuta intervenire, rispondendo: << mie gentili signore, mi vogliate scusare, avete già chiesto a babbo natale cosa regalarvi?>>

Si sono messe a ridere ma la battuta proprio non l’hanno capita, così ho continuato:<<posso consigliarvi cosa chiedere?>> e loro:<< certo certo>> continuando a ridere…. che orrore erano ancora più brutte e bigotte. Così decisa a distruggerle ho detto:<< Chiedete a babbo natale una bella specchiera così da guardarvi tutti i giorni e rendervi conto quanto sia deprimente per un uomo osservarvi, così da capire che siete solo due donne anziane invidiose di quelle ragazzine e visto che a quanto pare non avete un cazzo da fare, quindi disoccupate, chiedete alla befana se vi cede il suo posto, sareste perfette>>

La loro reazione? Si sono fatte un segno di croce dicendo:<< o Gesù Bambino, è il demonio>> assurdo credetemi, io sarei il demonio? Si guardavano in faccia come due imbecilli, sconcertate da quel mio consiglio generoso, fortunatamente in quello stesso istante era arrivato il turno della bigotta anteriore ma era così frastornata che ho preso il suo posto dicendo con tono abbastanza urtato:<< e ora se permettete, devo comprare la beata mazza!!!>>.

Quando ci vuole ci vuole, queste sono un danno per la società in cui viviamo, e un danno per chi crede veramente in Dio.

Seguimi su facebook, ops dimenticavo, non seguirmi se sei bigotta!

[su_button url=”http://facebook.com/cosedadonnaofficial” style=”flat” background=”#2c64a3″ size=”7″ wide=”yes” center=”yes” radius=”0″ icon=”icon: facebook-square”]Diventa nostro fan[/su_button]

 

Esperta in questioni di coppie. Esperta in cure naturali e cose da donna. Insomma sono una grande appassionata del mondo femminile. Non si direbbe vero? A parte gli scherzi, credo che la donna debba avere il suo valore perchè non è di meno dell'uomo.

Per saperne di più MAGAZINE SHOC

Seguici

Scarica l’app ufficiale di lemontube

Abbonati Gratis

Unisciti a 17.311 altri iscritti

Top 5 Articoli del mese

Autori

Vai su