Connettiti con
whatsapp

App

WhatsApp sta prendendo azioni aggressive

WhatsApp  contro applicazioni di terze parti

Ci sono moltissime applicazioni di terze parti che danno la possibilità di aggiungere funzioni nuove alla nota app Whatsapp. Ma queste non sono in un certo senso autorizzate evidentemente, visto che Wharsapp ha deciso di applicare azioni aggressive nei loro riguardi.

Ad esempio girano molte app con funzioni di implemento riguardo smile ed emoticons, cioè danno la possibilità di aggiungere oltre a quelle dell’app base, nuove faccine. Sembra che tutto questo non sia gradito.

A conferma di quanto detto, è un portavoce di Whatsapp, che dice:

“Stiamo provvedendo a chiudere tutte quelle app non autorizzate che offrono add-on sulla nostra applicazione.

Molti si chiedono: ma tutto questo non potrebbe portare a Whatsapp più utenti? Se la loro app avrà più funzioni grazie a programmi di terze parti, sicuramente incentiverà più gente ad installarla e ad usarla.

Secondo la famosa messaggistica non è così, in quanto, di servizi di terze parti non ci si può fidare!

Quella più comune e la prima add-on bloccata è Whatsapp plus, ovviamente, usa anche il nome di quella ufficiale, e questo è già ingannevole e poco corretto.

Insomma, secondo Whatsapp, è una misura di protezione verso i suoi utenti.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Siamo un gruppo di ragazzi appassionati per il mondo web in generale, dando una piccola priorità al mondo delle serie tv e del cinema. Amiamo moltissimo poi la tecnologia, e ovviamente siamo buon gustai, quindi ogni tanto in questo nostro blog magazine parleremo di qualche ricetta succulenta. Il nostro è un blog free, non siamo giornalisti ma amiamo tanto scrivere e condividere le nostre conoscenze.

Per saperne di più App

Seguici

Scarica l’app ufficiale di lemontube

Abbonati Gratis

Unisciti a 17.312 altri iscritti

Top 5 Articoli del mese

Autori

Vai su